• Slider home
    Karate Shotokan
    La tradizione che perdura
    Tigre
    Disciplina
    Determinazione
    Coerenza
    Rettitudine
    seconda animazione
    Karate Shotokan
    La tradizione che perdura
    terza animazione
    Karate Shotokan
    La tradizione e la forza.

I maestri del Karate

Tecniche nel Karate

News

Il Karate e i Ragazzi

IL KARATE NELL'ETA' DELL'ADOLESCENZA

Verso i 13 anni i ragazzi entrano nella fase delicata dello sviluppo chiamata adolescenza.

Stanno crescendo, sono più competenti, acquistano autonomia, sanno quello che vogliono e si impegnano per ottenerlo.

Sono dei grandi pensatori, sono dei sognatori, ma a volte ragionano poco.

Si staccano per gradi dall’ambito familiare per acquisire un ruolo proprio ed indipendente, il ruolo di un adulto.

Il passaggio non è indolore e crea situazioni emotive contrastanti ed instabili: si alternano sicurezza ed insicurezza, decisione ed indecisione, ottimismo e pessimismo, ricerca di compagnia e bisogno di solitudine.

In questa fase i giovani fanno riferimento ai propri pari, siano essi i compagni di scuola, una banda, una compagnia, una squadra.

Questa fase richiede la presenza di un educatore che sappia relazionarsi con loro, che sappia comunicare, ascoltare e motivare.

Motivare significa soddisfare le aspettative e i bisogni di ciascuno, proponendo attività e obiettivi che stimolino la profusione di impegno ed energie per raggiungere uno scopo.

Il Karate è una disciplina eccezionale da proporre ad un adolescente: nei giovani atleti si sviluppa il desiderio di divertirsi unito a quello di acquisire maggiori competenze. In questa fase l’atleta decide liberamente se dedicarsi all’attività agonistica, e in questo caso darà il massimo per raggiungere buoni risultati.

L’aumento delle competenze migliora le abilità sportive del singolo, quindi anche l’autostima.

Il divertimento, l’eccitazione per un’azione o una sfida portano ad auto realizzazione.

Far parte di un gruppo, frequentare un dojo, seguire un maestro portano a sicurezza e migliorano la socializzazione. Numerosi studi hanno evidenziato che gli studenti che praticano il karate apprendono con più facilità, mantengono l’attenzione e la concentrazione in modo più continuativo rispetto ai compagni e abituati agli esami di cambio di cintura e alle sfide agonistiche, affrontano verifiche, interrogazioni ed esami con uno stress minimo rispetto alla media degli altri studenti.

La forma fisica, il sentirsi bene, lo stare bene porta a sentirsi più forti e più sicuri.

Lavoriamo sui vostri ragazzi per aiutarli a diventare adulti sereni, sicuri e forti.

Statuto Centro Yoshitaka (Pdf)    RISERVATO AI SOCI  Centro Coni Orientamento e avviamento all sportfijkam1WKF World Karate Federation

Salva

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo